Regio Sommergibile Ruggero SETTIMO

Classe "SETTEMBRINI" Tipo Cavallini

 

Guerra di Spagna

Entrato in guerra al Comando del TV Giovanni CANTU' compi' missioni in sezione con il Settembrini .
Operò presso le acque della Canea , il mattino del 12 luglio , in missione al largo di Capo Passero , fù attaccato da un aereo Sunderland con lancio di bombe , causando lievi danni.
Passato al Comando del CC Mario SPANO , il Settimo , proveniente da Derna dove aveva sbarcato materiale , avvistò il mattino dell'8 , una sezione di CC.TT. contro i quali lanciò 2 siluri senza colpire.
Portò a termine 7 missioni di trasporto con i porti Libici
Dal 10 giugno 1940 all'8 settembre 1943 compi' 17 missioni esplorative e d'agguato e 14 di trasferimento.
All'atto dell'armistizio raggiunse Taranto.


Caratteristiche Tecniche

Cantiere: Tosi - Taranto
Impostato : 16-04-1928
Varato: 29-03-1931
Consegnato: 25-04-1932
Radiato: 08-10-1946

Dislocamento in superficie: 953,540 t.
Dislocamento sommerso: 1153,330 t.
Lunghezza: 67,50 m.
Larghezza: 6,60 m.
Pescaggio: 4,0 m.
Motori : 2 motori diesel TOSI
Motori elettrici: 2 motori Ansaldo
Potenza motori: 3000 hp diesel, 1300 hp elettrici
Massima velocità in superficie: 18 nodi
Massima velocità sommerso: 8 nodi
Autonomia: in superficie 9000 nm a 8 nodi ,immerso 7 nm a 8 nodi
Armamento principale: Lanciasiluri: 8x533 mm.(4 AV+ 4 AD), Cannone da 102/35 mm, antiaereo 4x13.2
Equipaggio: 6 uff.li + 50
Profondità di collaudo: 100 m


Fonti:"Sommergibili italiani" di A.Turrini e O.Miozzi - USMM

L'impegno navale Italiano durante la guerra di Spagna (1936-1939)di Franco BARGONI edito dallo USMM 1992

Sommergibili II° Guerra Mondiale

Grupsom - Sommergibili Mediterranei