Regio Somm.BEILUL

Avatar utente
Comgrupsom
Site Admin
Messaggi: 185
Iscritto il: 15/07/2015, 14:56
Contatta:

Regio Somm.BEILUL

Messaggioda Comgrupsom » 02/09/2015, 10:44

Immagine

Alla dichiarazione di guerra , l'unità dislocata ad Augusta effettuò la prima missione di guerra offensiva tra Pantelleria e Lampedusa , ritornò alla base giorno 19 giugno senza aver avuto avvistamenti.
Il 7 luglio, al Coamando del CC Paolo VAGLIASINDI nelle acque di Creta, avvistò e attaccò con siluro un Ct nemico che ritenne ave colpito , successivamente sottoposto a caccia dovette interrompere la missione e ritornare alla base.
L'8 gennaio 1941 , in agguato nelle acque di Caso , avvistò una formazione di 5 mercantili scortati da 3 unità.
Standò in superfice lanciò 4 siluri , disimpegnandosi in immersione.
Di questo attaccò non se ne seppe l'esito.
La missione tra il 25 novembre e il 5 dicembre , nelle acque di Derna , l'unità al Comando del TV Francesco PEDROTTI , fù fatto segno di un attacco di aereo Sunderland , la pronta risposta costrinsero il velivolo a desistere.
Il 4 giugno 1942 , in agguato al largo delle coste Cirenaiche ,intercettò due piccoli convogli scortati
che il Beilul attaccò con 3 siluri , individuato dalla scorta venne sottoposto ad intensi attacchi che gli procurarono numerose avarie.
Il 12 giugno 1943, dopo un lungo periodo di riparazioni , al Comando del TV Pasquale BELTRAME ,in missione nelle acque di Capo Passero , avvistò una formazione di 3 Ct della classe Jarvis a cui lanciò 3 siluri , senza colpire e disimpegnandosi in immersione.
Inviato a Monfalcone per un lungo periodo di lavori e modifiche , alla data dell'armistizio si trovava immobilizzato in bacino , fù catturato dai Tedeschi e trasformato in bettolina combustibili.
Risulterebbe affondato a Monfalcone nel maggio 1944 per un attacco aereo.

Onore a Loro


Caratteristiche Tecniche

Cantiere: O.T.O.- La Spezia
Impostato: 02-07-1937
Varato:22-05-1938
Consegnato: 14-09-1938
Affondato: ??-5-1944
Radiato: 27-02-1947
Dislocamento
Sup. 697,254 t.
Imm. 856,397

Dimensioni
Lungh. 60,18 m.
Largh. Max 6,45 m.

Motori:
2 motori diesel TOSI +2 motori elettrici Marelli
1 batteria di accumulatori al piombo composta da 104 elementi.

Potenza complessiva:
motori a scoppio 1400 hp.
Motori elettrici 800 hp.

Velocità max in superficie: 14 knt.
Velocità max in immersione: 7,5 knt

Autonomia in superficie:
2200 nm. a 14 knt.
3180 nm. a 10, 5 knt.

Autonomia in immersione:
7,5 nm. a 7,5 knt.
74 nm a 4 knt.

Armamento:
4 tubi lanciasiluri AV da 533 mm.
2 tubi lanciasiluri AD da 533 mm.
6 siluri da 533 mm.
1 cannone da 100/47 mm.
2 mitragliere singole da 13, 2 mm.
152 proiettili per il cannone

Equipaggio:
4 ufficiali, 32 tra sottufficiali e marinai

Profondità di collaudo:
80 m.

Coefficiente di sicurezza relativo alla sollecitazione massima riferito al limite di elasticità del materiale: 3

Fonti:"Sommergibili italiani" di A.Turrini e O.Miozzi - USMM

Clicca IMMAGINE e vai al SITO
Immagine
Immagine

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo sui Social Network :)



Torna a “Regi Sommergibili - B -”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite