Regio.Somm.ASCIANGHI

Avatar utente
Comgrupsom
Site Admin
Messaggi: 185
Iscritto il: 15/07/2015, 14:56
Contatta:

Regio.Somm.ASCIANGHI

Messaggioda Comgrupsom » 28/08/2015, 14:01

Immagine

Destinato a Lero, passo sotto dipendenza da Maricosom il 28 marzo 1938.
Alla dichiarazione di guerra al Comando del TV Ugo GELLI era discolato a Cagliari e fù impegnato in missioni protettive tra Capo Sant'Antonio e l'isola di Formentera .
Nella notte del 22 avvistò un grosso piroscafo armato a cui lanciò 4 siluri , senza colpirlo.
Riemerso impegnò con il cannone ma dopo alcuni colpi andati a segno dovette desistere per il preciso tiro del bastimento avversario.
Il 21 settembre 1941 , al largo di Beirut, al Comando del TV Olinto Di Serio, intercettò la petroliera Antar di 309 t. , contro cui lancio 3 siluri , dopo aver dato tempo all'equipaggio di porsi in salvo, la finì con il cannone.
Il 15 novembre 1942 , presso la baia di Bouge , al Comando del TV Rino ERLER , avvistò alle 03.39 , in uscita dal porto, 3 unità da guerra che apprezzò essere 1 incrociatore e 2 Ct di scorta.
Il primo lancio di siluri non andò a segno, mentre il secondo lancio andò a segno , che risultò il Dragamine veloce di Squadra Algerine di 1040 t , che affondò velocemente.
Nel novembre del 1942 trasportò a Tobruck 18 t. di munizioni.
Partito da Napoli il 18 luglio 1943 per portarsi in agguato in zona Augusta , il 23 luglio al Comando del TV Mario FIORINI , avvistò una formazione navale composta da un incrociatore e vari CT.
Lanciò due siluri , ma venne sottoposto a violenta caccia con il lancio di b.d.p. che procurarono grave avarie costringendo il battello alla riemersione , subito centrato dalle artiglierie dei cc.tt. Lafory e Eclipse , che procurarono numerose vittime tra l'equipaggio ed ulteriori avarie al sommergibile che affondò di poppa.
Nell'azione persero la vita 23 uomini , i superstiti furono raccolti dai cacciatorpedinieri.
Nell'attacco aveva colpito l'incrociatore Newfoundland di 8000 t. che rimase gravemente danneggiato.

Caratteristiche Tecniche

Cantiere: O.T.O.- La Spezia
Impostato: 20-01-1937
Varato:05-12-1937
Consegnato: 25-03-1938
Affondato: 23-07-1943
Radiato: 18-10-1946

Dislocamento
Sup. 697,254 t.
Imm. 856,397

Dimensioni
Lungh. 60,18 m.
Largh. Max 6,45 m.

Motori:
2 motori diesel TOSI +2 motori elettrici Marelli
1 batteria di accumulatori al piombo composta da 104 elementi.

Potenza complessiva:
motori a scoppio 1400 hp.
Motori elettrici 800 hp.

Velocità max in superficie: 14 knt.
Velocità max in immersione: 7,5 knt

Autonomia in superficie:
2200 nm. a 14 knt.
3180 nm. a 10, 5 knt.

Autonomia in immersione:
7,5 nm. a 7,5 knt.
74 nm a 4 knt.

Armamento:
4 tubi lanciasiluri AV da 533 mm.
2 tubi lanciasiluri AD da 533 mm.
6 siluri da 533 mm.
1 cannone da 100/47 mm.
2 mitragliere singole da 13, 2 mm.
152 proiettili per il cannone

Equipaggio:
4 ufficiali, 32 tra sottufficiali e marinai

Profondità di collaudo:
80 m.

Coefficiente di sicurezza relativo alla sollecitazione massima riferito al limite di elasticità del materiale: 3

Fonti:"Sommergibili italiani" di A.Turrini e O.Miozzi - USMM

Clicca IMMAGINE e vai al SITO
Immagine
Immagine

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo sui Social Network :)



Torna a “Regi Sommergibili - A -”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti