Monsun Flotilla

Avatar utente
Comgrupsom
Site Admin
Messaggi: 185
Iscritto il: 15/07/2015, 14:56
Contatta:

Monsun Flotilla

Messaggioda Comgrupsom » 22/09/2015, 15:03

Immagine

Il Comando GRUPSOM PRESENTA


Immagine


di Guglielmo Lepre - (C.te Etna)


ANTEPRIMA........


MONSUN FLOTILLA



Il progetto originario di dislocare , a titolo permanente nelle basi di Penang e Sabang, alcuni battelli tedeschi, lo si deve in primis ai giapponesi nel Dicembre 1942 i quali inoltrarono formale richiesta al Comando Marina attraverso i normali canali diplomatici.
La non disponibilità in tempi brevi di attrezzature,ricambi,provviste e tutto quanto potesse occorrere per installare una base efficiente, fece slittare il progetto all'anno successivo ad onta della proverbiale efficienza teutonica in termini di logistica.
Sottraendosi pragmaticamente alla scarsa considerazione riservata agli alleati giapponesi, Dönitz riprese a studiare il problema nella primavera del 1943 cogliendo l'occasione di una singolare richiesta ricevuta dai massimi vertici della Marina Imperiale , ossia la cessione di una coppia di battelli per orientare le nuove costruzioni su prototipi già ben collaudati e funzionali : non deve stupire più di tanto la singolare richiesta dacchè i giapponesi,da sempre, non hanno mai nascosto la singolare attitudine nello smontare e copiare pari pari in mancanza di una migliore progettualità .
Nulla eccependo,Dönitz optò per il il tipo IX-C che a suo modo di vedere meglio si prestava alle esigenze "oceaniche" dell'alleato,nonostante la sua notoria avversione a sottrarre unità dai teatri operativi di stretta pertinenza tedesca : del resto va ricordato che il numero di unità disponibili per tutto il corso della guerra,non fu mai tale da corrispondere a quello teorizzato da sempre dall'Ammiraglio. Il 5 Aprile 1943 , l'U-178 salpò alla volta di Penang con il minimo necessario occorrente per l'installazione di una base operativa, seguito a ruota,il 10 Maggio, dall'U-511 destinato
però a fare da matrice per i costruttori del sol levante : in cambio,il Giappone,avrebbe inviato alla Germania una generosa fornitura di gomma, materia di cui erano drammaticamente a corto tutte le industrie belliche .
Dopo lo scalo a Penang,il 17 Luglio, l'U-511 mise la prua verso l'arsenale di Kure ove giunse il successivo 7 Agosto con un passeggero di alto rango : il Vice-Ammiraglio Nomura al quale,nel corso del trasferimento,il comandante Schneewind ( genero di Dönitz) offri un saggio delle capacità tecniche del battello e dell'elevato grado di addestramento del suo equipaggio,colando a picco alcuni occasionali bersagli intercettati lungo la rotta.
Giunto a Kure,il battello venne preso in carico dalla Marina Imperiale e ribattezzato RO-500 , liberando così l'equipaggio tedesco non senza un congruo periodo sia per le consegne sia per addestrare il subentrante equipaggio giapponese : non potendo rientrare immediatamente , i tedeschi rimasero a disposizione per sostituire gli equipaggi che a mano a mano sarebbero giunti in base agli accordi stipulati.....

Si rende noto che il presente lavoro è stato Depositato sia su supporto magnetico sia in formato cartaceo, presso uno studio legale di fiducia onde tutelarne la proprietà letteraria ed evitare il ripetersi di meschine ed indebite appropriazioni , come già accaduto in passato.Il materiale è a disposizione di chiunque intenda farne oggetto di studio o consultazione,ma si fa esplicito divieto di utilizzo per meri fini di Lucro o Commerciali e comunque mai senza previa autorizzazione dell'autore.


CONTINUA.............

Clicca IMMAGINE per Continuare la LETTURA
Immagine
Immagine

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo sui Social Network :)



Torna a “Rilasci”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti