Impegno Navale ITALIANO in A.O.I

Avatar utente
Comgrupsom
Site Admin
Messaggi: 185
Iscritto il: 15/07/2015, 14:56
Contatta:

Impegno Navale ITALIANO in A.O.I

Messaggioda Comgrupsom » 28/10/2016, 12:29

Immagine

Il Comando GRUPSOM PRESENTA


Immagine


di Guglielmo Lepre - (C.te Etna)


ANTEPRIMA........


Impegno Navale ITALIANO in A.O.I


La guerra del Cloruro di Metile



Il 5 Maggio 1936 alle ore 1600, Sua Eccellenza il Maresciallo Badoglio entrava in Addis
Abeba,concludendo virtualmente la “Guerra d’Etiopia”: il 9 Maggio a Dire Daua,si
congiungeva la colonna etiopica con quella somala.
Le operazioni militari sarebbero ancora proseguite per eliminare le ultime sacche
di resistenza nell’interno,ma ormai l’obbiettivo principale era stato raggiunto.
Più che da reali interessi economici,la conquista di quella terra arida,montuosa,inospitale,
era stata dettata da esigenze in prevalenza strategiche : era necessario “coprire le spalle”
all’Eritrea e alla Somalia Italiana, creando uno scenario dove impegnare le truppe avversarie
e tenerle lontane quanto più a lungo possibile dai possedimenti.
Va da se che questi concetti strategici oltre che a riferirsi a standard della grande guerra, erano improntati a mero difensivismo,giacchè tutti i possedimenti restavano comunque circondati da territori in mani britanniche.
La questione etiopica aveva senso soltanto se accorpata ,teoricamente, alle pretese coloniali
reclamate dal regime prima della guerra,che vedevano il tricolore sventolare in Egitto,Sudan,Ciad,
Somalia britannica e il territorio di Djibouti.
Davvero poco realistiche infine considerando l’ingordigia inglese non meno rapace di quella del governo di Roma.

CONTINUA.............

Clicca IMMAGINE per Continuare la LETTURA
Immagine
Immagine

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo sui Social Network :)



Torna a “Rilasci”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti